Corrente

27. agosto 2018

Neonata riposta nella baby-finestra di Einsiedeln


Il 26 agosto 2018, alle ore 11.24, nella baby-finestra dell’ospedale di Einsiedeln è stata riposta una neonata sana. La piccola è nata lo stesso giorno e per ora resta all’ospedale per ulteriori accertamenti medici. L’Autorità di protezione dei minori e degli adulti (APMA) di Svitto Esterno è stata immediatamente informata. Un tutore si assumerà ora i diritti e i doveri che competono usualmente ai genitori di un bambino. In particolare si provvederà a proteggere la sfera privata della neonata e della madre.

La madre della bambina può annunciarsi presso l’Autorità di protezione dei minori e degli adulti a 8808 Pfäffikon, Eichenstrasse 2, tel. 041 819 14 60, o alla Fondazione Aiuto svizzero per madre e bambino (ASMB) per instaurare un contatto con la figlia. Alla madre viene assicurata un’assoluta discrezione e un aiuto privo di formalità burocratiche al fine di trovare la soluzione migliore per lei e per la bambina.

La madre o il padre del bambino può pretendere la restituzione del figlio fino a quando quest’ultimo non viene adottato. Ciò a condizione che la maternità o la paternità siano state accertate senza dubbio alcuno e che esistano i presupposti per un’accoglienza del bambino. L’adozione è possibile da parte dei futuri genitori dopo che essi hanno fornito la dovuta cura ed educazione durante un anno.